Automotive Dealer Day: perchè è importante esserci.

E’ ufficiale: dal 16 al 18 maggio Hostess & Promoter sarà uno dei partner ufficiali dell’Automotive Dealer Day 2017.

Automotive - alta affluenza ogni anno

Automotive Dealer Day: Scorcio dei dealer italiani e retailer internazionali che ogni anno si ritrovano in fiera.

La società organizzatrice dell’evento è Quintegia, che svolge attività di ricerca, organizzazione eventi e formazione per i diversi operatori del settore automobilistico.

L’attesissima fiera, giunta al suo 15esimo anno, è considerata tra gli eventi B2B più importanti del settore Automotive in tutta Europa per numero di partecipanti. Ogni anno, a Verona, si danno appuntamento concessionari, officine, fornitori di servizi, dealer, case costruttrici e aziende della filiera per incontrarsi in un panorama all’avanguardia ed in continuo cambiamento.

Hostess Fiera

Hostess in Fiera Automotive Dealer Day

L’Automotive Dealer Day vive al suo interno la presenza sempre più massiccia di workshop ed incontri che stimolano nuove conoscenze ed idee tra gli esperti di settore. Questo aspetto genera nuovi contatti commerciali e nuove partnership facendo salire esponenzialmente i numeri dei partecipanti di quest’anno. La curiosità è che non salgono solo le partecipazioni durante i 3 giorni di fiera; questa edizione si svolge all’insegna di una rinnovata positività del settore in termini di mercato, che, già ad inizio 2017 è cresciuto dell’11,9%, con 582.465 vetture immatricolate rispetto alle 520.362 del primo trimestre 2016. Dopo un biennio 2012-2013 in cui i concessionari auto sono andati in negativo, un 2014 in fase di pareggio ed un 2015 al +0,7%, si avvertono segnali di ripresa, seppur relativamente impattanti. Se questo trend fosse mantenuto le proiezioni per il 2017 porterebbero il settore ai 2 milioni di vetture.

Uno dei focus dell’evento B2B sarà, quindi, ispirato a questo clima di leggera ripresa, fiducia e positività.

Verona si fa, quindi, capitale dei motori con oltre 4.000 partecipanti, 12.000 mq di Area Business, oltre 100 aziende di settore presenti e, come anticipato, 27 sessioni tra workshop e masterclass. In seguito vedremo i temi principali.

Per il settore Automotive non finisce tutto il 18 Maggio. Dopo l’appuntamento più atteso, infatti, ne seguiranno tanti altri come il NAIAS di Detroit (8-22 gennaio), il Salone di Ginevra (9 al 19 marzo) ed il grande ritorno per il Salone di Francoforte (dal 14 al 24 settembre). Confermato, dopo la positiva prima edizione del 2016, anche Automotive Marketing Forum (dal 16 al 17 ottobre).

Automotive Dealer Day Hostess in Stand

Hostess&Promoter è partner ufficiale della fiera e fornisce staff per molti degli stand al suo interno.

Crescere & Guadagnare sono sicuramente i due obiettivi chiave del settore Automotive, che negli ultimi 3 anni ha avuto un notevole successo, espressione di una rinnovata fiducia. Risulta quindi fondamentale imparare dal passato con lo sguardo proiettato verso il futuro.

Ma come è possibile per i Concessionari perseguire una crescita costante? Sicuramente partecipare a questa fiera dà una possibilità in più.

Verona sta infatti aspettando molti ospiti, tra dealer italiani e retailer internazionali, i quali affronteranno le tematiche più in voga come social e comunicazione digital. Il 17 maggio, ad esempio, si terrà un workshop relativo al branding attraverso i social network per promuovere relazioni e vendite. E non solo, si parlerà anche dell’arte della persuasione per diventare un venditore di successo. Sarà presente anche un workshop su Retail e Marketing tra territori fisici e digitali mentre il 18 maggio si parlerà del mondo digitale come calamita per attrarre, gestire e fidelizzare il cliente nel post vendita.

L’Automotive Dealer Day pone, così, attenzione all’importanza di fidelizzare i propri clienti e al customer lifetime value. Si affronterà anche la tematica della sostenibilità, incentrando il focus sui benefit degli usati, un’area sempre più importante per la reddittività dei dealer.

Questi Workshop offrono l’occasione per ascoltare l’esperienza di alcuni gruppi italiani che, raccontando i loro vincenti case histories, spiegheranno le scorciatoie per raggiungere sviluppo e profittabilità.

Automotive Dealer Day Hostess

Le nostre hostess presso uno stand all’Automotive Dealer Day

Una profittabilità però che deve essere supportata da molteplici strategie di marketing bilanciate ed un’attività di gestione del management non casuale, bensì studiata e mirata a sfruttare tutte le possibilità dei flussi in entrata. Le fiere di settore portano crescita e competenza, strumenti indispensabili per rimanere in superficie.

Attesissima anche la presentazione dell’indagine DealerSTAT: verrà mostrato il ranking annuale dei marchi Automotive secondo la valutazione dei dealer italiani, una sorta di pagella dei più famosi brand di settore, fatta dai concessionari italiani. Nella passata edizione, ad esempio, BMW è stata la migliore casa auto con cui lavorare, Land Rover il brand più desiderato, mentre Ford il migliore per la soddisfazione dei dealer.

Clicca Qui per visualizzare il video promo della fiera. Vi aspettiamo numerosi!

This post is also available in: Inglese, Spagnolo, Ceco



I commenti sono chiusi.